Pellegrinaggio in Terra Santa

Il pellegrinaggio ai Luoghi Santi è un’esperienza straordinariamente significativa: la Chiesa infatti non può dimenticare le sue radici; ad esse deve continuamente ritornare per tenersi totalmente fedele al disegno di Dio.  Andare in questi luoghi significa rileggere il Vangelo e ripercorrere le strade che la Rivelazione ha percorso.  Recarvisi con spirito di preghiera ci dà plasticamente l’idea di un Dio che ci ha anticipati e ci precede, che si è messo Egli stesso in cammino sulle strade dell’uomo, un Dio che ci guarda dall’alto, ma si è fatto nostro compagno di viaggio".                                                                                                                                                                                            ( Giovanni Paolo II )
 
 
 
L’itinerario ci porterà nel nord della Palestina: Nazareth, Tabor, Lago di Galilea, Gerico. Successivamente ci sposteremo nel sud verso Betlemme e Gerusalemme.
Ci accompagnerà l'esperienza e la preparazione di don Andrea Albertin, biblista della Facoltà teologica del Triveneto.
 
Sono previsti 3 incontri di preparazione per i partecipanti, il 13 novembre, il 4 dicembre e il 18 dicembre alle 20.45 presso il Seminario Maggiore.
 
È necessario il passaporto individuale. Il documento non deve essere in via di scadenza ma avere ancora almeno sei mesi di validità rispetto alla data di partenza.

In allegato il programma di massima del viaggio con i costi e gli orari di partenza e di arrivo.


Iscrizione con acconto di 450 euro da versare in segreteria Ac (tel. 049 8771730; fax 049 8771732).