Sosteni economicamente l'AC

Carissimo, 

torno a scriverti per condividere con te la difficoltà economica che l’epidemia in corso continua a comportare per l’AC di Padova.

Per tutto 2020-21 l’amministratore, il direttivo economico e la presidenza sono stati molto attenti al risparmio ed all’essenzialità delle proposte, permettendo di contenere parte dei costi, anche grazie alla parziale sospensione del lavoro e dunque alla minore retribuzione degli amici della Segreteria.

L’impossibilità di svolgere in presenza gran parte delle attività associative ha limitato la possibilità di proporre l’adesione a molte persone - questo comporta una forte riduzione dei tesserati

Fortunatamente ci stiamo preparando a vivere una estate entusiasmante grazie all’impegno di tanti educatori e volontari, e i campiscuola diocesani fanno già registrare il tutto esaurito: fare campi in sicurezza, tuttavia, comporta dei costi aggiuntivi e una obbligatoria limitazione del numero degli iscritti. Non abbiamo voluto far ricadere ulteriori carichi sulle famiglie, molte delle quali - lo sappiamo - vivono già momenti di significativa difficoltà economica. Anche alle parrocchie abbiamo offerto sussidi gratuiti per perparare al meglio le esperienze estive (www.acpadova.it/sussidi/itinera-relazioni-in-circo).

Stando così le cose, la previsione di deficit per il 2021, condivisa pochi giorni fa con il consiglio diocesano in fase di approvazione del bilancio, è nell’ordine di circa 20.000  €.

La fragilità economica che stiamo vivendo ci rende solidali con tutte le realtà grandi e piccole che si trovano in situazioni simili - famiglie, aziende, professionisti, associazioni, e anche la nostra Chiesa diocesana.

In quest’anno abbiamo toccato con mano la solidarietà di cui sono capaci gli uomini e le donne amici dell’associazione - più di 15.000 € sono stati raccolti nell’iniziativa dei Tablet per gli ospedali del triveneto, e più di 17.000 € per i rifugiati in Bosnia. 

Più di 22.000 € donati dai soci direttamente all’associazione ci hanno permesso nel 2020 di mantenere in equilibrio il bilancio - una generosità che ci stupisce, riempie di gratitudine e di ulteriore responsabilità.

Cosa puoi fare adesso?

  • se non hai ancora rinnovato l’adesione tesserati online su www.acpadova.it - in un momento come questo aver rinnovato con ACPortal un sistema di adesione che permette di non recarsi in segreteria è particolarmente prezioso;
  • l’associazione può essere sostenuta anche attraverso erogazioni liberali (fiscalmente detraibili) all’IBAN IT29L0306909606100000103722;
  • ricorda di destinare il 5x1000 (codice fiscale 02022890285) nella dichiarazione dei redditi;

 

Continuiamo a credere che per te sostenere l’AC possa essere un modo fecondo per investire nel futuro, dando forza ad una realtà che non vuole smettere di accompagnare gli uomini e le donne del nostro tempo alla ricerca delle risposte per quel domani “diverso” di cui tutti sentiamo il bisogno. Una realtà, mi permetto di dire, sempre amministrata con prudenza, vivace nelle sue proposte anche in questi giorni di crisi, qualitativamente valida.

Grazie, ed aiutaci a diffondere questo messaggio.

Francesco Simoni

per la presidenza dell’Azione Cattolica di Padova